GROTTAMMARE – “In Marcia ed in Movimento per Hakimi”.

Le atlete delle associazioni sportive Grottammare Volley e 43° Parallelo Volley di Grottammare sfileranno domani pomeriggio, sabato 20 novembre, dal Giardino comunale fino a piazza Kursaal per ricordare la giovane pallavolista afghana Mahjabin Hakimi, uccisa i primi di ottobre dai talebani a soli 18 anni perché secondo il nuovo governo di Kabul  giocare a pallavolo, partecipare a competizioni internazionali e finire in televisione sono considerati crimini da punire con l’omicidio.

In vista della Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 novembre), l’Amministrazione comunale ha raccolto l’invito del Dipartimento Pari Opportunità di Ali-Autonomie locali italiane di non far scendere il silenzio su una tale barbarie e ha aderito all’iniziativa “In Marcia ed in Movimento per Hakimi”, che si svolgerà in tutta Italia, a partire dalle ore 15.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.