SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Street Art dedicata a Papa Giovanni Paolo II. Si è tenuta presso il parco Karol Wojtyla la conferenza stampa di presentazione dell’ultima fatica dello street artist William Kaine, il noto artista locale autore di numerose opere.

L’opera presentata, un murales lungo più di trentacinque metri che occupa un spazio complessivo di 68 metri quadri, riassume la vita di Giovanni Paolo II partendo dalla nascita fino all’iconica immagine della Bibbia posta sulla bara il giorno dei funerali.

Viste le sue dimensioni è lecito pensare che il murales è probabilmente uno dei più grandi del mondo volti ad omaggiare la figura del beato.

Antonio Alfonsi, il responsabile del parco, esprime entusiasmo per la realizzazione dell’opera: “Siamo soddisfatti per la realizzazione di questo lavoro da parte di William. Oltre a essere un murales indubbiamente ben realizzato si tratta di un’opera che può rilanciare la street art qui in Riviera dopo anni di relativo silenzio, per questo motivo è bene mappare il territorio in cerca di altre occasioni”.

Alle sue parole fanno eco quelle del presidente del comitato di quartiere Pietro Colucci che aggiunge: “Per la realizzazione del murales è stata avviata una raccolta fondi tra i vari abitanti del quartiere, alla fine il costo complessivo è stato di circa 4000 euro. L’ampia partecipazione alla raccolta dimostra l’interesse e l’entusiasmo che l’iniziativa ha suscitato”.

L’inaugurazione ufficiale è prevista per sabato 20 novembre alle ore 16 presso il parco Karol Wojtyla.

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.