SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota giunta in redazione il 16 novembre dal Siulp Ascoli.

Nel pomeriggio di ieri 15 novembre una delegazione del Siulp, il primo
sindacato dei poliziotti italiano, composta dal Segretario Massimo Mellozzi e dai
componenti la struttura provinciale Benedetto Fanesi e Giuseppe Troiani, ha
incontrato presso Palazzo San Filippo di Ascoli Piceno il Prefetto Carlo De
Rogatis. Tema centrale dell’incontro: la carenza di giovani poliziotti per il
servizio di Squadra Volante sulla Riviera.

Al Prefetto la delegazione Siulp
ha esternato le proprie preoccupazioni circa la mancanza di arrivo di giovani
poliziotti che terminano il corso alle scuole di polizia, da destinare a San Benedetto
del Tronto. Nel corso del colloquio altamente collaborativo, purtroppo non si poteva
non far riferimento ai gravi fatti di cronaca che recentemente stanno caratterizzando
proprio la riviera sambenedettese, con gravi ripercussioni sulla sicurezza dei cittadini
e sulle attività commerciali dell’intero comprensorio.

E’ stato ribadito che la recente
maxi operazione antidroga che ha portato
a numerosi arresti in Riviera, è proprio sintomatica di una situazione del territorio
sambenedettese che oggettivamente è cambiata. Urge pertanto un adeguamento
dell’organico di polizia del Commissariato che favorisca un controllo del territorio
più efficace in fase preventiva con la presenza costante della Volante di polizia, ma
anche in fase repressiva con una squadra investigativa sempre dedita all’attività
d’indagine al Commissariato stesso senza essere costretti, come purtroppo sempre più
spesso avviene, ad impiegare tali unità investigative in servizio di Volante per
assenza di personale, spesso rinunciando alle proprie ferie o diritti.

Grazie alle
segnalazioni dei cittadini, i poliziotti del Commissariato se messi in condizioni di
poter costantemente operare sia sul fronte preventivo che investigativo in fase
successiva, potrebbero fornire molte e più adeguate risposte alle richieste di tutta la
cittadinanza e delle attività commerciali del territorio.

L’incontro si è concluso con
l’assicurazione del Prefetto che avrebbe esercitato il massimo delle sue prerogative
per attivarsi al riguardo presso gli organismi centrali, preannunciandoci che proprio
nella giornata del 17 novembre aveva programmato il Comitato Provinciale per
l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a cui aveva altresì invitato il neo Sindaco di San
Benedetto del Tronto Antonio Spazzafumo.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.