TERAMO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 6 novembre, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo.

La Compagnia Carabinieri di Giulianova, con il personale delle Stazioni dipendenti, nella nottata in corso ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato prevalentemente i comuni della fascia costiera da Giulianova stessa fino a Silvi Marina.

A Roseto i militari dell’Arma hanno fermato un giovane di 19 anni che, in seguito a perquisizione nella sua auto proseguita poi a casa, è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga. Quel che però ha più allarmato i Carabinieri è stato l’aver trovato, nella sua disponibilità, una pistola a salve ma priva del prescritto tappo rosso identica in tutto a quelle in dotazione alle Forze dell’ordine, con 30 cartucce a salve, e un lampeggiante blu per auto. Sotto sequestro anche mille euro in contanti. L’uomo è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di emblemi e distintivi in uso alle Forze di polizia.

Poco dopo sempre i Carabinieri di Roseto hanno sorpreso un giovanissimo di 18 anni che stava spacciando hashish ad una sua coetanea sul lungomare. In totale i militari gli hanno sequestrato circa 10 grammi di tale sostanza.

I Carabinieri di Pineto, invece, alle 2 di questa notte hanno fermato quattro pregiudicati pugliesi, tutti con precedenti specifici per furti di auto. Nel loro veicolo i militari hanno trovato una chiavetta contenente software per la disattivazione delle centraline elettroniche e quattro libretti di circolazione contraffatti. Tutti e quattro sono stati quindi denunciati per ricettazione e falsità materiale. Sono stati inoltre segnalati per l’emissione a loro carico di foglio di via obbligatorio da Pineto.

Sempre a Roseto i Carabinieri nella nottata hanno arrestato un uomo gravato da un’ordinanza di detenzione in carcere per una pena di oltre tre anni per reati inerenti alle sostanze stupefacenti.

In totale, nel corso della nottata sono state identificate durante i posti di controllo, 52 persone e controllati 23 veicoli. Una rissa è stata sventata tra alcuni giovani ubriachi in piazza Dante, a Roseto degli Abruzzi.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.