SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il camper dell’Asur – Area Vasta n. 5, distretto di San Benedetto del Tronto, sarà dal 12 al 21 novembre in vari punti di San Benedetto del Tronto per la somministrazione delle vaccinazioni contro il COVID-19.

La vaccinazione è aperta a tutti, indipendentemente dalla residenza, e non è necessaria la prenotazione. È sufficiente esibire la tessera sanitaria e il documento d’identità.

Durante le varie tappe il camper sarà affiancato da un gazebo montato dai Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile del Comune di San Benedetto del Tronto.

Nel Punto Vaccinale, oltre al medico addetto alla valutazione e agli infermieri che si occupano della somministrazione e dell’osservazione post-vaccinale, saranno presenti dei volontari che si dedicheranno all’orientamento e al supporto delle persone interessate per le operazioni preliminari, come la compilazione dei moduli.

Ai cittadini residenti in provincia di Ascoli Piceno che ricevono la prima somministrazione sarà già fissato l’appuntamento per ricevere la seconda dose in uno dei punti vaccinali dell’Asur Area Vasta n. 5. Coloro che, non essendo residenti nella provincia di Ascoli, dovranno ricevere la seconda dose altrove, riceveranno il certificato di di prima vaccinazione effettuata.

Per il richiamo del vaccino e la terza dose (booster) è necessario ripresentare la “Scheda Anamnestica” e il modulo di consenso.

Per la vaccinazione dei minori è necessaria la compilazione del “modulo di consenso per minori” sottoscritto da entrambi i genitori e la copia dei rispettivi documenti di identità. La modulistica è disponibile su

https://www.asur.marche.it/web/portal/modulistica1

Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.