SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota giunta in redazione il 4 novembre dal Comune di San Benedetto.

Si è tenuta questa mattina, alla presenza del sindaco Antonio Spazzafumo e del suo predecessore Pasqualino Piunti, dei Revisori dei conti, dei funzionari e del dirigente del Settore Gestione delle Risorse e della Banca del Piceno, tesoriere del Comune, la verifica straordinaria di cassa che la legge prescrive debba esser effettuata al mutamento della persona del Sindaco. La verifica ha portato all’accertamento di una somma di circa 9,8 milioni di euro nelle casse del Comune.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.