SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto al “Riviera delle Palme”.

Domenica 31 ottobre allo stadio di San Benedetto si disputerà Porto d’Ascoli-Tolentino, incontro valido per la settima giornata del campionato di serie D girone F.

Il Tolentino occupa attualmente al decimo posto in classifica con 3 vittorie e 3 pareggi, 8 gol fatti e 4 subiti.

I cremisi arrivano da due sconfitte consecutive, entrambe per 1-0, prima in trasferta contro Fiuggi e l’ultima domenica scorsa in casa contro il Vastogirardi, con la partita decisa da un calcio di rigore nel primo tempo.

Dopo l’ottimo inizio di campionato con le vittorie su Recanatese e Alto Casertano con porta inviolata, la squadra di Mosconi sembra aver perso o comunque attenuato quelle sicurezze di cui si era fatta propria nelle prime uscite stagionali; proprio in queste ultime partite si sono evidenziati i problemi offensivi dei cremisi, con le statistiche che possono solo confermare questo dato viste le poche chiare occasioni create e soprattutto le 0 reti segnate negli ultimi 180 minuti. Non poche le lacune anche dal punto di vista difensivo per la rosa di Mosconi: la scorsa stagione terminarono il campionato con la terza peggior difesa.

Tra gli uomini chiave della rosa sicuramente il centravanti e capitano Padovani, autore di 12 reti la stagione passata e già a quota 3 grazie alle firme messe a segno contro Alto Casertano e Nereto. Da tenere d’occhio su palle inattive anche gli stacchi aerei del centrale difensivo Nonni e le incursioni offensive di Aloisi che potranno creare preoccupazioni alla difesa di Ciampelli.

Probabile formazione: Marricchi, Stefoni, Bonacchi, Nonni, Aloisi, Mengani, Miccoli, Capezzani, Pagliari, Padovani, Severini (All. Mosconi)

Una partita importante per il Porto d’Ascoli dopo il ko subìto nel finale di Montegiorgio, contro una squadra che subisce ma che sa anche pungere l’avversario, e contro cui servirà la massima attenzione.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.