DIRITTI AL PUNTO – UNA RUBRICA DELL’AVVOCATO ANDREA BROGLIA

È on-line sul sito dell’INPS “Greenpass50+”, il nuovo servizio per la verifica del Green Pass destinato alle aziende private sopra i 50 dipendenti e agli enti pubblici (escluse le scuole) non gestiti da NoiPA, indipendentemente dal numero di dipendenti.

Per fruire del servizio occorre accreditarsi e indicare uno o più verificatori da abilitare ai controlli, i quali potranno accedere al servizio tramite SPID.

Il meccanismo di funzionamento di Greenpass50+ prevede che:

il servizio mostrerà per ogni azienda o ente l’elenco dei dipendenti (tratto dalle denunce contributive) e permetterà ai verificatori di controllare se uno specifico dipendente è in possesso di un Green Pass valido alla data della verifica;
ogni accesso dei verificatori sarà tracciato, ma non saranno archiviati gli esiti delle verifiche; ogni notte la validità del Green Pass dei dipendenti delle aziende o degli enti accreditati sarà recuperata dall’INPS tramite un accesso in interoperabilità alla banca dati del Ministero della Salute; ogni 24 ore l’Istituto cancellerà dai propri archivi le informazioni trasmesse dal ministero della Salute, sostituendole con quelle aggiornate.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.