SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’en plein arrivato nel Girone J della Coppa Marche, la Riviera Samb Volley femminile inizia ottimamente anche il campionato di Serie C. Le rivierine sconfiggono con il risultato di 3-1 la Edilmonaldi in una partita complicata, contro una delle squadre candidate alla vittoria del torneo.

Un primo set sofferto porta gli ospiti in vantaggio grazie al punteggio di 23-25; la risposta delle sambenedettesi non tarda ad arrivare, e con una grande spinta di squadra riescono a ribaltare il risultato, chiudendo il match con il finale di 3-1 (25-19; 25-21; 25-23).

Una bella vittoria per la formazione di Tassi, che al termine della partita si è detto doppiamente soddisfatto visto il risultato positivo arrivato contro la sua ex squadra. Così ha parlato l’allenatore rossoblù: “Siamo molto contenti per il risultato arrivato contro una squadra che la scorsa stagione è arrivata a disputare la finale per la promozione in B2. Anche per me non era semplice, sono molto legato all’ambiente”.

Poi sulla partita aggiunge: “Molti i passi avanti su tutti i fondamentali. Abbiamo sofferto un po’ nel primo set contro una squadra esperta che sa giocare bene. Siamo riusciti a spuntarla con grinta, difesa e dedizione, bravi a far faticare l’avversario a far cadere la palla. Tutta la squadra ha giocato molto bene; positivo il doppio cambio con Michela Palestini e Giorgia Coccia, che ci hanno dato nel finale dei set lo spunto decisivo per portare a casa la partita. Abbiamo iniziato bene contro un avversario tosto; adesso ci attende il turno infrasettimanale. Sarà una settimana molto pesante, ma lotteremo”.

Per quanto riguarda la Serie C maschile, ancora l’ostica Appignano sulla strada della Riviera Samb Volley; dopo il successo casalingo al cardiopalma del maggio scorso che consentì ai locali di accedere ai play-off per la serie B, ancora una vittoria per i rossoblù. Il risultato finale di 3-1(25-16; 25-22; 22-25; 25-15) incorona la prestazione dei sambenedettesi e porta i primi tre punti in alla formazione di coach Netti nel campionato regionale di Serie C maschile.

Formazioni:

RSV: Cameli, Cicchi, Corsi, Cruciani, De Gregoriis, Di Salvatore, Gasparrini, Ignazi, Lampa, Marcatili, Oddi, Panella, Paoletti (All. Netti)

Aurora Volley Appignano: Bravi, Cenci, Ciccalè, Coppari, Cotognini, Gobbi, Lamanna, Maccaroni, Nardi A. , Nardi M. , Paolantoni, Pastocchi, Serafini, Uncini (All. Nardi A.)

Un inizio di match giocato punto su punto, con l’equilibrio del primo set spezzato dalle bordate dai nove metri di Corsi, capace di un filotto di ace che crea un solco impossibile da richiudere per gli azzurri maceratesi. Copione simile nella seconda frazione, cominciata subito bene per i ragazzi di Coach Rocco Netti, sempre aggressivi al servizio e in grado di contenere la reazione degli ospiti capitanati dal sempre valido Cenci. La reazione degli ospiti però arriva ancora più impetuosa nel terzo parziale, complice un calo di tensione nelle fila rossoblù, che nonostante gli innesti di Panella, Di Salvatore e Marcatili non riescono nell’impresa di riacciuffare il set. Altrettanto importante lo scatto di orgoglio dell’Happy Car nella quarta ed ultima frazione di gioco, che grazie agli attacchi di Cruciani, Cameli e del solito Corsi mettono in cassaforte i primi tre punti di questa lunga, impegnativa e avvincente nuova stagione.

“Temevamo molto questo incontro per diversi motivi: il valore degli avversari, la loro voglia di rivalsa dopo lo smacco di qualche mese fa, il bisogno di iniziare con il piede giusto contro una diretta concorrente” – ha commentato al termine del match coach Netti. “Da segnalare la convincente prestazioni, specie in difesa, del giovane libero Paoletti. Dovremo lavorare ancora sulla tenuta mentale per evitare questi pericolosi cali di tensione che già in Coppa Marche contro Ascoli ci sono costati un set; se vorremmo davvero dire la nostra in questa stagione, dovremo fare anche della continuità di prestazioni la nostra arma vincente”.

Prossimo impegno per la RSV sabato prossimo, 30 ottobre, in trasferta in quel di Montegiorgio, con i fermani che ieri hanno subìto la prima sconfitta stagionale, perdendo 1-3 contro la F.e.a. Telusiano Volley.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.