TERAMO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato stampa, giunto in redazione il 21 ottobre, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo.

I Carabinieri della Stazione di Giulianova, in seguito a tempestive ed accurate indagini, svolte sia mediante l’acquisizione di testimonianze e delle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza presenti nelle zone interessate, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Teramo un quarantaseienne giuliese già conosciuto dalle Forze dell’ordine.

I furti addebitati all’uomo sono due, portati a termine nell’arco di 24 ore, ai danni di altrettanti esercizi commerciali situati nel quartiere dell’Annunziata e a Giulianova paese. In un caso il giuliese, approfittando della momentanea assenza del negoziante, si è introdotto nell’esercizio pubblico appropriandosi di 50 euro contenuti nel registratore di cassa.

Ha agito allo stesso modo nell’altro esercizio commerciale, approfittando di una distrazione del titolare ed impossessandosi di un sacchetto contenente 250 euro in monete. L’uomo dovrà rispondere del reato di furto aggravato.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.