TERAMO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 21 ottobre, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo.

Nel corso della mattinata di oggi, i Carabinieri di Notaresco, a conclusione di approfondita attività info – investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Teramo ed avviata nel mese di maggio 2021, hanno eseguito una perquisizione domiciliare nei confronti di una donna di 32 anni Alba Adriatica.

L’attività d’indagine, iniziata a seguito di denuncia di furto presentata presso gli stessi Carabinieri di Notaresco, ha permesso di recuperare un telefono cellulare del valore di 400 euro circa, rubato ad un anziano mentre stava facendo una passeggiata sul litorale giuliese.

La malfattrice è stata quindi denunciata all’autorità giudiziaria per furto aggravato, mentre il cellulare sarà restituito al legittimo proprietario.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.