di Angelica Montozzi

CUPRA MARITTIMA –  Prosegue la stagione al Cinema Margherita di Cupra con tre film imperdibili in programma dal 21 al 27 ottobre.

Il primo film, “L’arminuta”, tratto dall’omonimo romanzo di Donatella di Pietrantonio, premio Campiello 2017. Presentato il 15 ottobre alla festa del Cinema di Roma, sarà proiettato al Cinema Margherita a partire da giovedì 21 ottobre. Ambientato nell’estate del 1975, una ragazzina di tredici anni viene restituita alla famiglia di cui non sapeva di appartenere: non le viene concesso nemmeno il nome, per tutti è “L’Arminuta”, ovvero in dialetto abruzzese: ‘’la ritornata’’. Il passaggio è traumatico: dalla borghesia al proletariato, dalla modernità all’arcaità, dal mare all’entroterra, dall’essere figlia unica ad avere cinque tra fratelli e sorelle, la ragazzina viene catapultata nell’ignoto, costretta ad abbandonare la vita precedente per altri legami, orizzonti, destini. Non sarà il suo un supino adeguarsi, complice l’intelligenza (più dell’educazione), la determinazione e una naturale empatia saprà rendere prossimo l’estraneo, vicino lo sconosciuto.

Proseguiranno gli spettacoli con l’intenso film di Leonardo di Costanzo, “Ariaferma”, un film dal quale si può imparare molto: il tempo sospeso, il perdono, la distinzione tra un uomo di legge da un uomo che ha sbagliato, musica ed immagini per un’intensa sinfonia.

Lunedi 25 e martedì 26 ottobre, in collaborazione con la Cineteca di Bologna tornano i restauri di capolavori del cinema. Seguiterà il cinema francese della Novelle Vague con “Effetto notte” (La nuit amèricaine) di François Truffaut. Premio Oscar per il miglior film straniero, e il più sincero ed interessante tra i film sull’amour du cinéma: Truffaut rende omaggio a Welles, Renoir, Hitchcock.

Sarà possibile ricevere la programmazione via whatsapp scrivendo ‘’ok’’ al numero 3917156986. Il numero dovrà essere salvato precedentemente tra i contatti. Le capienze dei cinema sono aumentate anche se al Margherita si preferisce continuare a mantenere degli spazi vuoti del 25%. È consigliato prenotarsi sul sito www.cinemamargherita.com per facilitare l’ingresso in sala, le normative anticovid richiedono comunque la tracciabilità, obbligo del green pass e mantenere la mascherina SEMPRE.

Programmazione dal 21 al 27 ottobre

“L’arminuta” di Giuseppe Bonito (ITA 2021, 110’)

L’arminuta (la ritrovata) fino ai 13 anni è cresciuta in città da una donna di nome Adalgisa, che credeva fosse la madre. Invece la sua famiglia è di tutt’altro tenore.

Giovedi 21/10 ore 21.15

Venerdì 22/10 ore 19

Sabato 23/10 ore 17 – 21.15

Domenica 24/10 ore 18.15 – 21.15

Lunedi 25/10 ore 21.15*

Ingresso a prezzo ridotto

“Ariaferma” di Leonardo di Costanzo (ITA 2021, 112’)

Gli ultimi resti di un carcere, le guardie e alcuni nuovi detenuti, che aspettano di essere trasferiti, e via via le regole hanno sempre meno senso e gli uomini in attesa diventano una fragile comunità.

Venerdì 22/10 ore 21.15

Sabato 23/10 ore 19

Domenica 24/10 ore 16

Il cinema ritrovato – restauro in 4K

“Effetto notte” (La nuit américaine) di François Truffaut.

Versione in lingua originale francese con sottotitoli in italiano. A Nizza un regista gira la storia di una sposina che fugge col suocero, il set vive la mobilitazione incrociata di crisi e sentimenti tra personaggi della finzione e della realtà. Riceve il premio Oscar come miglior film straniero 1973.

Lunedì 25/10 ore 19

Martedì 26/10 ore 19 – 21.15

Ingresso unico 5 euro

Prossimamente: “Freaks Out” di Gabriele Mainetti, “La famiglia Addams 2”, “Il Bambino nascosto” di Roberto Andò


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.