ALBA ADRIATICA – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato stampa, giunto in redazione il 19 ottobre, dalla Compagnia di Alba Adriatica.

Prosegue senza soluzione di continuità l’impegno dei Carabinieri della
Compagnia di Alba Adriatica volto a garantire sicurezza e legalità alla cittadinanza.
Nella mattinata odierna, nel corso di serrati controlli effettuati nella zona del “Ferro di
Cavallo” e della Stazione Ferroviaria albense, i Carabinieri della Compagnia di Alba
Adriatica hanno:

Deferito in stato di libertà due pregiudicati tunisini rispettivamente di 30 e 27
anni. I predetti, sottoposti a controllo dai militari poco dopo essere scesi da un treno
proveniente da Pescara, sono risultati essere entrambi sottoposti alla Misura di
Prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Alba Adriatica per anni tre,
emesso dal Questore di Teramo nell’anno 2020. I due uomini, dopo l’identificazione,
hanno quindi lasciato la città di Alba Adriatica con il treno successivo;

Deferito in stato di libertà un ventenne di origini albanesi. Il giovane, sorpreso dai
militari nella zona del “Ferro di Cavallo” (non lontano dallo scalo ferroviario), alla vista
dei militari ha dimostrato un particolare nervosismo che ha indotto gli operanti ad
effettuare una perquisizione personale nei suoi confronti. Tale attività si è quindi
conclusa con il rinvenimento di dieci dosi di cocaina già confezionate e pronte per la
vendita che il predetto nascondeva all’interno degli slip;


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.