NERETO – Finisce 1-1 la sfida tra Nereto e Samb, un punto per entrambe le squadre. Non una grande gara dei rossoblu, sicuramente meglio il secondo tempo rispetto al primo. Il Nereto molto compatto passa in vantaggio con Ristovskoi nel primo tempo. Nel secondo si abbassa molto e concede qualche occasione di troppo, infatti, nel finale De Sena pareggia i conti su punizione.

Di seguito le nostre videointerviste a caldo nel post partita della gara.

Il Ds Matteo Sabbadini: “Il primo tempo non mi è piaciuto per niente, il secondo tempo abbiamo avuto un’altra cattiveria ma concludiamo poco in porta. Ci aspettavamo di più, ma quello che abbiamo fatto oggi non basta.” – afferma riguardo alla gara. Per quanto riguarda il mercato verranno perfezionati due tesseramenti, un attaccante e un portiere, ad inizio settimana. Da valutare, se acquistare, una seconda punta e un esterno di categoria. “Donati? Prendiamo tempo e valuteremo cosa fare.”

Il capitano del Nereto ed ex rossoblu Davide Salvatori: “È stata una partita maschia, non bellissima a livello di gioco. Entrambe le squadre hanno puntato a fare il risultato”. – afferma il numero 4 abruzzese. “La Samb? Vogliosi di fare risultato, ma si vede che sono in ritardo di condizione e anche a livello tattico.” – inoltre aggiunge. “Abbiamo puntato sulla compattezza della squadra e ad essere concreti nelle occasioni, ci teniamo stretti il pareggio”- si esprime così riguardo alla prima partita sotto la guida di mister Bitetto.

Mister Leonardo Bitetto: “Abbiamo fatto un punto importante, ma ce ne mancano altri due. Peccato per il gol subito al 91′”. – afferma il neo mister del Nereto. “Oggi la mia squadra era piena di energia e l’ha sprigionata tutta. Sono ottimista per il futuro.”

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.