ASCOLI PICENO – Lo incontriamo in un noto ristorante del centro in un sabato di ottobre mentre sta per andare al “Del Duca” per vedersi Ascoli-Lecce, una partita fra due squadre che, da par suo, ha allenato entrambe di recente.

Ci riconosce e ci saluta con simpatia, ma quando apprende che gli si chiede una dichiarazione per la testata sambenedettese Riviera Oggi, si schernisce e cerca di evitare che gli si accenda il “rec” del nostro smartphone.

“Per carità, così me menano de qua e de là”, ci dice in marcato accento perugino. Poi lo convinciamo, anche supportati da alcuni cavallereschi tifosi ascolani presenti. E così lui si decide e ci regala questi 50 secondi di pura sportività.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.