SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ indiscutibilmente uno degli uomini chiave di mister Ciampelli per la grinta, la corsa e la determinazione che mette in campo ogni domenica.

Nazareno Battista, esterno d’attacco numero 11 del Porto d’Ascoli, ha parlato delle sue emozioni e del suo stato di forma, tra la soddisfazione per la vittoria contro la Samb e la voglia di arrivare in alto con questa maglia:

“E’ stata una grande soddisfazione, un risultato storico per la società, ma non è stata facile. Giocare contro la Samb non è mai semplice anche se sappiamo che sono ancora in fase di rodaggio. E’ una vittoria che ci dà fiducia e consapevolezza della nostra forza. Ora vogliamo cercare di prolungare la striscia positiva”.

Di fronte domenica 17 ci sarà il Notaresco, squadra ostica che punta senza nascondersi alla vittoria del campionato. Battista, che in passato ha giocato anche in Abruzzo, parla così del prossimo avversario: “Il Notaresco è da anni che fa campionati di vertice, ma se continuiamo con umiltà e dedizione come abbiamo sempre fatto in questo inizio di stagione, possiamo dire la nostra”.

Ambiente? Qui si respira un clima fantastico, non sono io a doverlo dire. Spero che le cose possano continuare così e che possiamo toglierci grandi soddisfazioni da qui in avanti. Una dedica speciale per il gol al Riviera? Lo dedico alla mia famiglia che mi è stata vicina anche nei momenti più difficili”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.