Abbrandini 6,5 Dopo il rigore parato a Sbaffo contro la Recanatese, eccone subito un altro. Neutralizza il rigore tirato da Battista, peccato sulla ribattuta dove l’attaccante bianco-azzurro è riuscito a mettere a segno lo 0-2. Per il resto gara fatta di personalità e con molta sicurezza. Richiama spesso i compagni per agevolare la manovra di gioco e di copertura.

Alboni 6+ Solito lavoro da terzino per il classe 01′. Bene in fase offensiva: si propone molto sull’out di destra e scodella molti palloni al centro per gli attaccanti rossoblu. In fase difensiva non concede moltissimo ma viene ammonito e nasce da un suo fallo il potenziale 0-2 di Napolano su punizione a fine primo tempo. Da apprezzare sicuramente l’impegno che mette su tutti i palloni in fase di recupero. Negli ultimi minuti del secondo tempo cala fisicamente e accusa le ripartenze degli ospiti.

Cipolletta 6- Ha il compito di contenere Napolano e lo limita per quello che può. Concede un’occasione agli ospiti entrando a vuoto nel primo tempo.

Varga 6 Non commette errori grossolani. In occasione del primo gol del Porto d’Ascoli è lui il giocatore meno avanzato, ma a dirla tutta è sembrato più un errore del guardalinee che del centrale rossoblu. Esce al 31′ st per De Santis.

Miruku 5+ Concede qualcosa di troppo in fase di difesa e diverse volte sbaglia semplici passaggi. In fase di spinta non arriva mai al cross, forse su indicazioni del mister(?).

Isacco 6+ Con l’assenza di Lulli è lui a dover smistare i palloni in mezzo al campo e lo fa abbastanza bene. Da notare lo scambio con Travaglini che porta alla conclusione Ferretti in area di rigore nel primo tempo e il buon pallone servito ad Alboni sulla fascia che ha generato l’occasione per Mendicino sul primo palo nel secondo tempo. Esce al 45+1′ st per infortunio.

Lorenzoni 6+ Donati lo schiera a centrocampo come mezz’ala. Si muove abbastanza bene negli spazi. Suo il cross al 40′ pt che permette a Mendicino di concludere verso la porta. Tenta una conclusione con il sinistro da fuori area ma finisce alto. Il classe 03′ prova a riaprire la partita al 35′ st con un colpo di testa, dopo aver ricevuto un cross dalla destra, ma il palo glielo nega.  Negli ultimi 20 minuti di partita la stanchezza si fa sentire.

Lisi 5 Viene ammonito nel primo tempo per un fallo su Napolano. Non molto presente nella partita, ma per quel poco che si è visto tenta di saltare l’uomo ma senza riuscirci. Esce a inizio secondo tempo al posto di Cum.

Travaglini 5,5 Si fa notare nell’occasione di Ferretti nel primo tempo per il resto non si è visto molto. Lascia il campo insieme a Lisi, al posto di Di Domenicantonio.

Ferretti 5,5 La Samb gioca molto su di lui. È protagonista di molte giocate individuali che mettono in difficoltà la difesa ospite. Molte occasioni sui suoi piedi ma non le capitalizza al meglio, spesso calciando alto.

Mendicino 5+ Non una buona gara da parte sua. Al 35′ pt prova una conclusione con il destro dal limite dell’area ma il pallone finisce in curva. Al 40′ pt in area di rigore conclude di prima intenzione, dopo aver ricevuto un cross basso dalla destra di Lorenzoni, ma Sensi gli devia il tiro in angolo. Al 20′ st sciupa un’occasione sul primo palo tirando un pallone debole che Testa non ha problemi a bloccare.

Amato s.v. Entra nel recupero del secondo tempo, a partita ormai finita.

De Santis s.v. Entra gli ultimi 8 minuti della partita, la sua gara non può essere valutata.

Cum 5,5 Entra ad inizio secondo tempo. Dopo il gol con la Recanatese, quella di oggi non è stata una bella prestazione. Nell’uno contro uno non impensierisce più di tanto la difesa ospite e in un’occasione riesce a passare ma si allunga il pallone fuori.

Peroni 6 Esordisce al 17’st al posto di Miruku. Pressa molto in fase di non possesso e fa quello che può in attacco con giocate personali.

Di Domenicantonio 5+ Anche lui all’esordio ed entra al posto di Lisi. Dopo 2 minuti di gioco commette fallo in area di rigore che permette lo 0-2 dopo la parata di Abbrandini del penalty. Errore determinate ai fini del risultato. Da far notare la sua conclusione dal limite dell’area al 42′ st che impegna Testa.

Donati 6 Mette in campo la miglior formazione che può, decimata da squalifiche e dai pochi giocatori in rosa. La sua squadra prova molte occasioni in avanti, spesso sprecate, e concede alcune ripartenze al Porto d’Ascoli. Cambia Lisi e Travaglini nel primo tempo inserendo Di Domenicantonio e Cum per cercare di dare un po’ di vivacità all’attacco rossoblu. Buona l’idea di inserire Lorenzoni a centrocampo, che nelle ultime due partite è stato schierato come terzino sinistro. Sicuramente non un bilancio positivo per le prime 4 partite preparate e giocate in 10 giorni. Ora ha la possibilità di preparare la partita contro il Nereto senza infrasettimanali di mezzo. Recupera Lulli a centrocampo. Non è ancora arrivato il momento di giudicare la sua Samb, sono sicuro che con il rientro a fine ottobre di Angiulli e un paio di innesti over le cose miglioreranno, c’è bisogno di tempo e pazienza.

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.