SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna protagonista il Circolo dei Sambenedettesi. A partire dal 29 Ottobre, infatti, sarà dato il via ai “Venerdì del Circolo”, la nuova edizione (in sostituzione dei “Mercoledì del Circolo”) lanciata stamane in una conferenza tenuta dalle élite dell’associazione presso la sede portuale. Tutti gli appuntamenti si terranno nei giorni del venerdì, alle ore 17.30, in diversi luoghi della città, e saranno fruibili a tutti. Le iniziative rientreranno nella rassegna “Corso di cultura e civiltà costiera”, con un diploma conferito a chi frequenterà almeno i 2/3 degli incontri previsti.

Così ha parlato Gino Troli, presidente del ‘Circolo dei Sambenedettesi’, uno dei presenti all’incontro: “Dopo la pandemia ci teniamo a far ripartire questa tradizione. Affronteremo temi che hanno a che fare con la storia cittadina, con aperture anche a grandi temi culturali. Diventeranno una sorta di ‘educational’ offerto alla città, chiamando a noi quelli che riteniamo essere le migliori figure culturali che possiamo proporre ai nostri concittadini.”

L’incontro inaugurale si svolgerà presso la sede polifunzionale della Chiesa di Sant’Antonio da Padova; un omaggio a Dante in onore del settimo centenario della sua morte, alla presenza del grande ospite Giorgio Colangeli.

Ma le novità del Circolo dei Sambenedettesi non terminano qui: lunedì 11 Ottobre, alle ore 17.30, presso la medesima sede di incontro, avverrà la presentazione della nuova biblioteca digitale multimediale del dialetto sambenedettese (sarà obbligatorio il Green Pass). Grazie al lavoro svolto da Giancarlo Brandimarti, uno dei vertici dell’associazione, è stato raccolto tutto il patrimonio poetico dialettale della città, dai cosiddetti tre grandi (Bice Piacentini, Giovanni Vespasiani e Ernesto Spina), ad altri poeti significativi e di rilievo, come Francesco Palestini e Angelo Ercole. “Un’opera fondamentale” – come ha spiegato lo stesso Brandimarti nel corso della conferenza – “perché tramite questo sito ci avviamo al progetto della redazione del vocabolario del dialetto sambenedettese, anche cartaceo.”

Iniziative di rilevante importanza quelle del Circolo dei Sambenedettesi, capaci di promuovere la cultura del dialetto e di conservare la tradizione cittadina.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.