TERAMO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione l’8 ottobre, dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Teramo.

Nelle ultime ventiquattro ore, violenti nubifragi si sono abbattuti in ampie zone della provincia di Teramo, impegnando tutti i vigili del fuoco in servizio nelle sedi di Teramo, Nereto e Roseto degli Abruzzi. Alle attività di intervento hanno partecipato anche due squadre inviate dai Comandi dei vigili del fuoco de L’Aquila e di Chieti ed inoltre è stato richiamato anche personale libero dal servizio. Circa 70 gli interventi effettuati per il prosciugamento di scantinati e sottopassi stradali, il recupero di auto in panne e la rimozione di alberi e rami caduti sulle sedi stradali. La zona più colpita è quella dei comuni di Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Tortoreto e di diversi comuni della Val Vibrata.

Durante la mattinata una squadra del Comando di Teramo ha effettuato un intervento per la rimozione di un albero caduto sulla SS80, in località Cartecchio di Teramo che ha comportato il blocco momentaneo del transito veicolare. Sul posto
sono intervenute anche pattuglie della Polizia di Stato di Teramo e della Polizia Locale di Teramo per regolare il traffico.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.