TERAMO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 6 ottobre, dalla Questura di Teramo. 

Nel pomeriggio di ieri, nell’ambito dei quotidiani controlli a persone sottoposte a misure restrittive degli arresti domiciliari, detenzione domiciliare ed altre limitazioni, una Volante ha riconosciuto un cittadino di nazionalità rumena, da qualche mese sottoposto alla detenzione domiciliare, in una via del centro storico.

Subito bloccato, il cittadino straniero ha tentato, con evidente incertezza, di dare giustificazione della sua assenza dal domicilio riferendo di doversi recare ad acquistare beni di prima necessità.

Gli accertamenti effettuati hanno però  escluso totalmente  la fondatezza della motivazione e l’uomo è stato tratto in arresto nella flagranza del reato di evasione.

Dopo le formalità di rito è stato posto  a disposizione della Procura della Repubblica e ricondotto presso l’abitazione.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.