SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto a San Benedetto per la dodicesima edizione della Gran Fondo San Benedetto del Tronto – Ciù Ciù. La partenza dell’evento ( non disputatosi lo scorso anno a causa della pandemia), avverrà domenica 3 ottobre alle ore 8 in Viale Buozzi, con l’apertura delle griglie prevista per le ore 7. La giornata di sabato, invece, sarà dedicata all’apertura degli stand espositivi (ore 10) e al ritiro del pacco gara (ore 14.30).

Due saranno i percorsi a scelta per i partecipanti: uno di 122 km e 1756 m di dislivello, e l’altro, più corto, di 95 km e 1270 m di dislivello. La manifestazione offrirà tracciati che porteranno i ciclisti a pedalare dalla Riviera delle Palme all’entroterra piceno, attraversando alcuni dei borghi più belli e suggestivi del territorio marchigiano. Tutta la logistica pre e post gara sarà ubicata al ‘Geko Village’, con altimetrie, planimetrie, località toccate e altre informazioni che sono invece disponibili sul sito www.granfondosanbenedettodeltronto.it.

Al termine della corsa saranno premiati i primi tre assoluti, uomini e donne, dei due percorsi, i primi tre di ogni categoria per entrambi i tracciati e le prime 10 società con il maggior numero di partenti. Le premiazioni degli assoluti avverranno in zona traguardo dopo quindici minuti dall’arrivo, mentre i premi di categoria potranno essere ritirati presso la segreteria a partire dalle ore 11. Le classifiche complete saranno disponibili sul sito www.kronoservice.com. Si ricorda che per il pranzo, dopo l’arrivo, si potrà ritirare il lunch bag da portare via, senza dimenticare che, grazie alla collaborazione con l’Associazione albergatori Riviera delle Palme, per tutti gli iscritti ci sarà una notte in omaggio, purché portino un accompagnatore pagante.

Nella conferenza di apertura dell’evento, tenutasi questa mattina presso la sala consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto, Sonia Roscioli, una delle organizzatrici della manifestazione, ha ringraziato il Sindaco Pasqualino Piunti e tutta l’amministrazione per la vicinanza e il sostegno dimostrato nella realizzazione della Gran Fondo.

La Roscioli ha poi dichiarato: “È stato molto difficile ripartire dopo un anno e mezzo di stop; questo è il Gran Fondo della ripartenza. Oltre all’amministrazione comunale, ringrazio la Regione Marche che ci ha supportato nella realizzazione dell’evento, il Bim Tronto – Associazione Albergatori e tutti gli sponsor, senza tralasciare tutti gli uffici amministrativi.  Quest’anno abbiamo circa un migliaio di partenti; purtroppo, lo spostamento della data da Maggio a Ottobre causato dal Covid, ha portato ad una piccola flessione, dovuta anche alla paura della pandemia stessa. È comunque un grandissimo successo, perché molte gran fondo del nostro livello in Italia hanno fatto registrare numeri molto più bassi. Raccomando la massima attenzione per la chiusura al traffico di alcune strade comunali: Via Pizzi, Via Sgattoni, V.le dello Sport e Via Virgilio, bretella Santa Lucia direzione Acquaviva e il lungomare sud.”

Alla conferenza stampa ha partecipato anche il Sindaco, Pasqualino Piunti: “L’evento è ormai diventato un appuntamento imperdibile per San Benedetto; una pietra miliare nella programmazione che va nella direzione di una collaborazione con tutto il territorio, che deve essere veicolato e penetrato per le sue eccellenze. Il nostro compito sarà quello di riunire tutte queste eccellenze per creare quella ‘città-territorio’ che possa fungere da attrazione per tutto l’anno (destagionalizzazione). La ‘Gran Fondo’ può veicolare perfettamente questo messaggio. Siamo convintamente partner e collaboratori di questa iniziativa, con un’organizzazione che, nonostante le difficoltà, non ha mai incontrato sbavature in tutte le sue edizioni.”

Un commento aggiuntivo è stato rilasciato anche da Pierfrancesco Troli, assessore alla viabilità e allo sport: “Questa è la Gran Fondo della ripartenza. Mi è capitato di riproporre attività sportive che nello scorso anno erano state sospese; per tutte il reframe è stato lo stesso: è con lo sport che ripartiamo. Lo sport è il veicolo con il quale sul territorio e a livello sociale si può ripartire al meglio, perché è un mezzo di coinvolgimento. Una cosa per la quale mi sono sempre battuto è il binomio sport e turismo. Fatto a fine stagione, l’evento non perde comunque il suo valore perché chi parteciperà scoprirà una San Benedetto diversa. Noi come amministrazione abbiamo dato il nostro apporto; siamo contenti del risultato che ne verrà fuori, e spero vivamente che in futuro si possa tornare a proporlo con numeri maggiori e con una passione sempre più travolgente.”

I vari aggiornamenti potranno essere seguiti in tempo reale sulla pagina Facebook o sul profilo Instagram, mentre per avere informazioni, invece, basterà scrivere a gfsanbenedettodeltronto@gmail.com.

Di seguito l’ordinanza che disciplina la circolazione stradale:


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.