SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sostegno e solidarietà targata Fondazione Pupi, Cna di Ascoli Piceno e azienda Dienpi di San Benedetto del Tronto. Si consolida un rapporto di collaborazione finalizzato principalmente ai bisogni primari di cibo, cure, mediche e formazione scolastica dei bambini di tutto il mondo. Cna Picena, con il contributo dell’azienda diretta dalla presidente Cna regionale Federmoda, Doriana Marini, sempre più in sinergia con i progetti di sostegno della fondazione Pupi creata dal campione nerazzurro.

Domenica scorsa allo Sheraton Milan Sansiro serata di gala per una raccolta fondi in favore dei bambini disagiati di tutto il mondo. La Cna Picena era presente con l’imprenditrice Doriana Marini che ha partecipato alla vendita solidale con la sua produzione di mascherine. “Da quelle griffate per chi ha piacere di indossarle – spiega Doriana – a quelle che pur proteggendo lasciano vedere la bocca per permettere la comprensione labiale ai bambini che hanno problemi di udito. Un insieme di prodotti che ci stanno qualificando come impresa artigiana di eccellenza ma senza tralasciare una quota di produzione e di profitti per quelle persone e quelle famiglie che, malgrado per i nostri parametri parliamo di piccole cifre, strumenti di questo genere non potrebbero economicamente permetterseli”.

“Grazie a quello che la Fondazione voluta da un campione in campo e fuori campo come Zanetti – conclude Francesco Balloni, direttore della Cna di Ascoli Piceno – come Cna Picena stiamo collaborando e dando il massimo contributo per un futuro migliore soprattutto per le nuove generazioni. Nelle ormai purtroppo tante sacche di povertà italiane e di tutto il mondo”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.