MONTEPRANDONE – L’Handball Club Monteprandone in rosa. Manca davvero poco per l’istituzione di una squadra femminile. Una decina le ragazze che si sono tesserate con la società presieduta dai fratelli Roberto e Pierpaolo Romandini.

Segnale inequivocabile rispetto alla presa della pallamano sul territorio e anche del buon lavoro fatto in questi anni. Specie l’estate appena conclusa, con un’offerta molto ampia. La squadra femminile parteciperebbe a tornei di carattere promozionale.

E sono cresciuti anche i numeri che riguardano i maschi. Una trentina in tutto le adesioni. Le attività stanno proseguendo al palazzetto di via Colle Gioioso, la rinnovata casa dell’Hc. Le iscrizioni per il settore giovanile blu sono ancora aperte: si possono contattare il 329 1092055 oppure il 393 9168951.

Capitolo prima squadra. Prosegue la preparazione in vista del torneo di serie B. Terzo appuntamento pre-campionato sabato 25 settembre, con la 13esima edizione del Memorial Daniele Iadarola, il trofeo dedicato al giocatore blu tragicamente scomparso nel 2006 e figlio del padre della pallamano monteprandonese, Pasquale.

Si comincia alle 15 con Hc Monteprandone-Pescara. A seguire Città Sant’Angelo-Chieti. Alle 17 la finale per il terzo posto e alle 18 la finalissima.

L’ingresso al Colle Gioioso sarà gratuito, ma consentito solo ai possessori di Green Pass o tampone entro le 48 ore.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.