GROTTAMMARE – Domenica 19 Settembre si è svolto l’annuale pranzo sociale dell’Associazione Lido Degli Aranci di Grottammare al Ristorante “Il ponte” di Cossignano.

Presenti tutti i dirigenti e quasi tutti gli associati del sodalizio rivierasco. Dopo i convenevoli di rito, ci si è messi subito al lavoro per promuovere il calendario autunnale associativo.

Ben quattro sabati vedranno in scena la rassegna dialettale “Commedie Nostre”, il 6-13-20-27 novembre 2021 al Teatro delle Energie per terminare la stagione purtroppo stoppata lo scorso anno dall’emergenza Covid19. Una rassegna che, da diversi anni, vede una produttiva collaborazione con la Fita, la Federazione Italiana Teatro Amatoriale della regione Marche. La nuova edizione è programma, Covid19 permettendo, a partire da febbraio 2022.

Altra vetrina per i talenti grottammaresi sarà la serata de “Llegrotte’s Talent”, prevista per sabato 4 dicembre al Teatro delle Energie.

Imminente, invece, l’evento “Una Rotonda sul mare – Premio Grottammarese dell’anno 2020” del prossimo 9 ottobre al Teatro delle Energie, che per la prima volta in 21 anni si svolgerà in autunno anziché ai primi di Gennaio, causa emergenza virus.

Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, il Lido non ha voluto abbandonare la serata di punta dell’inverno Grottammarese, moltiplicando gli sforzi per offrire una ricchissima edizione con grandi ospiti.

Condurrà la serata, come da diversi anni, il presentatore ufficiale del Lido Angelo Carestia che alternerà momenti d’istituzionalità a sferzanti battute comiche, insieme a tanti ospiti a sorpresa che si alterneranno sul palco del Teatro grottammarese.

Ospite d’onore il cantante Drupi con il suo repertorio degli indimenticabili anni ’70-’80.

Momento centrale della serata sarà la premiazione del Grottammarese dell’Anno, premio che si attribuirà a chi nell’anno o nella sua carriera ha portato alto il nome di Grottammare in Italia e nel Mondo e che raccoglierà lo scettro dalla Dottoressa Tiziana Maffei, direttrice della Reggia Di Caserta, ultima premiata anno 2019.

Il premio consisterà in un dipinto di un pittore locale raffigurante i grottammaresi doc Papa Sisto V e Pericle Fazzini.

Molti sono i personaggi della cittadina che potrebbero ambire al prestigioso premio. La serata si svolgerà in totale sicurezza rispettando tutte le attuali normative anti-Covid.

Parte del ricavato sarà devoluto all’Ail di Ascoli Piceno, con la quale il sodalizio grottammarese da diversi anni collabora in piena sintonia.

I posti sono limitati, si consiglia di prenotare il prima possibile.

info al 335.6234568 -333.1192365 – 335.6252807.

Prezzo d’ingresso 10 euro


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.