SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla luce del permanere dello stato di crisi idrica che ha indotto la Ciip ad elevare al codice rosso – terzo stadio – terza fase il livello di allarme, una situazione che ha già portato alla chiusura di diversi serbatoi con l’interruzione del flusso idrico nelle ore notturne anche nel territorio di San Benedetto del Tronto, il Sindaco ha firmato un’ordinanza con la quale si dispone l’obbligo di utilizzare l’acqua con parsimonia e per le sole esigenze igienico-potabili, avvertendo che utilizzi non consentiti, quali innaffiare orti e giardini, cortili, lavare automezzi, pulire strade, marciapiedi, ecc.. con l’acqua potabile, sono proibiti.

L’ordinanza dispone che la Polizia Municipale e le altre Forze dell’Ordine vigilino sul corretto uso della risorsa idrica e applichino ai trasgressori le sanzioni previste.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.