MONTEPRANDONE – Due amichevoli sono alle spalle, la terza è all’orizzonte. Prosegue la marcia di avvicinamento al prossimo campionato di serie B dell’Handball Club Monteprandone (gironi e calendari non sono ancora stati varati).

La squadra di coach Andrea Vultaggio mercoledì scorso a Chieti, nella Casa della Pallamano, ha affrontato i ragazzi del Campus Italia. Sabato, invece, al Colle Gioioso, i blu hanno battuto Città Sant’Angelo 31-27. Il 25 settembre si chiuderà il trittico di impegni con la 13esima edizione del Memorial Daniele Iadarola, che torna dopo un anno di stop a causa della pandemia.

Al trofeo, dedicato al giocatore blu tragicamente scomparso nel 2006 e figlio del padre della pallamano monteprandonese, Pasquale, al solito hanno aderito altre tre squadre. Si comincia alle 15 con HC-Pescara. Alle 16, Città Sant’Angelo-Chieti. A seguire, alle 17, finale per il terzo posto. La finalissima alle 18.

L’ingresso al Palas sarà gratuito, ma consentito solo ai possessori di Green Pass o tampone entro le 48 ore.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.