Video interviste a cura di Valerio Fagioli

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Buona la prima il Porto d’Ascoli che alla prima di campionato batte il Matese per 2-1 al Riviera delle Palme, ottenendo il primo storico successo nella nuova categoria.

Nel post partita abbiamo raccolto le dichiarazioni di mister Ciampelli e degli autori dei due gol, Napolano e D’Alessandro.

Mister Ciampelli: “Abbiamo dimostrato per 60 minuti di aver capito la categoria. Abbiamo giocato con intensità qualità e capacità di soffrire. Forse nel finale ci siamo abbassati troppo, ma sappiamo che la compattezza può essere anche un punto di forza. Le condizioni di Napolano? E’ uscito per precauzione dopo un colpo alla testa, al suo posto Shiba è entrato benissimo e negli ultimi 25 minuti più recupero ci ha dato una grossa mano a difendere il risultato. La società è stata brava nel calciomercato a prendere gli esterni giusti per la nostra idea di gioco, ci auguriamo che possa portare vantaggi anche in futuro”.

Giordano Napolano: “Rimettere piede in uno stadio che mi ha dato tanto come questo è stato emozionante. Sapevamo che oggi sarebbe stata difficile ma abbiamo dimostrato di essere una squadra tosta da battere. Daremo l’anima ogni domenica per fare punti. Ora ci godiamo la vittoria, ma già da domani ci metteremo al lavoro per pensare alla prossima sfida. Il gruppo è unito, ci vogliamo bene, arriveranno momenti di sofferenza ma cercheremo sempre di aiutarci. Questo è il nostro vero punto di forza”.

Matteo D’Alessandro: “C’è gioia per una prestazione importante ed un risultato storico. La società, il mister, lo staff e i tifosi si meritano questa bella giornata e questo tipo di soddisfazioni. Sappiamo che ci sarà da battagliare ogni partita, ma abbiamo iniziato col piede giusto. Ho fatto i miei complimenti a Napolano perchè ha fatto un gran gol, è un ragazzo straordinario e tutti conoscono le sue capacità balistiche”.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.