SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto per l’esordio in Serie D dei ragazzi di mister Ciampelli contro il Matese, al Riviera delle Palme.

NOTE: Padroni di casa in maglia arancione e pantaloncini bianchi, ospiti in tenuta verde con inserti gialli.

FORMAZIONI:

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Testa, Petrini, Pasqualini, Passalacqua, Sensi, Verdesi, Napolano, Battista, Petricci, Evangelisti, D’alessandro.

MATESE (4-3-3): Del Giudice, Andreassi, Riggi, Fabiano, Congiu, Esposito, Di Lullo, Ricamato, El Ouazni, Langellotti, Tribelli.

Angoli: 3-0

Ammoniti: Di Lullo (Matese), Riggio (Matese).

PRIMO TEMPO

2′ Parte bene il Porto d’Ascoli, Battista arriva sul fondo e opera un insidiosissimo tiro cross che Del Giudice respinge non senza apprensione.

3′ Altro cross interessante, stavolta dalla fascia opposta, con Verdesi. Blocca facile in presa alta Del Giudice.

10′ Calcio di punizione dalla trequarti per il Matese. Batte Di Lullo che chiama lo schema. Palla sul secondo palo ma  l’arbitro ravvisa un fallo in attacco ai danni di Sensi.

14′ Clamorosa palla gol per il Porto d’Ascoli. Pasqualini corre sulla fascia sinistra dopo aver saltato Andreassi, arriva fino al vertice basso dell’area di rigore ed opera un traversone perfetto per Napolano che di testa mette sul fondo da due passi.

15′ Botta e risposta Matese, la gara si infiamma. Traversa di El Ouazni che aveva staccato a botta sicura, sulla respinta calcia Langellotti ma colpisce un suo compagno in fuorigioco. Gran rischio per la difesa biancoceleste.

18′ Calcio di punizione per il Matese, dal vertice basso dell’area di rigore. Due soluzioni: Di Lullo col destro ad uscire o Langellotti col mancino a rientrare. Calcia quest’ultimo ma Testa la chiama e la fa sua.

23′ Primo angolo della gara in favore del Port d’Ascoli. Batte Napolano sulla testa di Pasqualini, ma il pallone viene respinto dalla difesa. Sul proseguimento dell’azione fallo in attacco di Verdesi.

25′ Battista lotta sul pallone come un guerriero, lo difende da due uomini e si fa fare fallo a pochi passi dalla bandierina. Davvero prezioso il lavoro del numero 11 in questo inzio di gara.

25′ Napolano calcia forte sul primo palo. El Ouazni mette in angolo di testa. Secondo corner per i padroni di casa.

26′ Il capitano dei padroni di casa batte sul secondo palo ma il pallone è troppo lungo e termina in fallo laterale dalla parte opposta.

29′ Altra grande discesa sulla corsia di sinistra di Battista, che ingaggia il duello in velocità con Andrassi, arriva sulla linea di fondo e finisce a terra. Per l’arbitro non c’è nulla.

30′ GOL DEL PORTO D’ASCOLI. Destro impressionante di Giordano Napolano dai 25 metri. E’ il primo gol nella storia del Porto d’Ascoli nel campionato di Serie D.

33′ Ancora Battista che fa il bello e il cattivo tempo sulla fascia e costringe al fallo da ammonizione Di Lullo. Mister Corrado sostituisce proprio Di Lullo con Riccio, esce anche Esposito per Scacco.

41′ Giallo anche per Riggio che strattona per la maglia Napolano a centrocampo.

44′ Azione confusa del Matese con una serie di rimpalli in area di rigore. Napolano non spazza. Tribelli la riacciuffa e per poco non trova l’angolino basso col destro ad incrociare.

45′ Il Porto d’Ascoli vuole chiudere in avanti il primo tempo. Verdesi si guadagna una punizione sulla zona dell’out laterale destro. Se ne occuperà Napolano col destro.

45*1 RADDOPPIA IL PORTO D’ASCOLI. Napolano batte sul secondo palo, Evangelisti fa la torre e rimette al centro dove si avventa D’Alessandro, dimenticato dalla difesa ospite. Il numero 27 segna sotto le gambe dell’estremo difensore Del Giudice.

SECONDO TEMPO

45′ Parte forte il Porto d’Ascoli con Battista che arriva ancora una volta sul fondo e crossa rasoterra arretrato, la palla attraversa tutta l’area di rigore, arriva a Verdesi dalla parte opposta che calcia di destro a botta sicura. Del Giudice smanaccia sulla traversa.

55′ Prova a dare un segnale il Matesa. Riggio crossa dalla sinistra nel tentativo di servire El Ouazni, ma il pallone termina comodamente tra le braccia di Testa.

56′ Soffre ancora il Matese, Napolano va via in contropiede, Ricamato lo stende e si becca il giallo.

57′ Calciaa sorpresa lo stesso Napolano e, nonostante la distanza proibitiva, non ci va poi così lontano. Palla sul fondo di poco.

58′ Altro cambio per gli ospiti. Esce Riggio per Hafiane.

60′ Rigore per il Matese. Il neo entrato Hafiane crossa rasoterra per El Ouazni, Testa esce in presa bassa per tentare di anticipare il numero 9 ma lo atterra. L’arbitro fischia il penalty.

61′ Accorcia le distanze il Matese. El Ouazni spiazza Testa calciando forte ad incrociare. 2-1. Il numero 9 rimedia anche un giallo dopo un battibecco con Testa durante l’esultanza. Nel frattempo Ciampelli sostituisce Battista e Petricci per Monachesi e Rossi.

65′ Prende fiducia il Matese. Annullato il gol del 2-2 di Hafiane per fallo in attacco.

68′ Altra sostituzione ospite. Entra Masi esce Fabiano. Matese a trazione anteriore adesso.

70′ Brutta notizia per il Porto d’Ascoli. Napolano è costretto ad uscire in barella dopo un duro scontro di gioco testa contro testa. Il capitano è comunque cosciente e poco dopo è riuscito a rialzarsi tenendosi del ghiaccio sulla nuca. Al suo posto Entra Shiba.

75′ Esce anche Verdesi ed entra Pietropaolo.

80′ Rischiosissimo contropiede ospite con Ricci che riesce ad arrivare al tiro dopo una bella percussione centrale. Il pallone sfiora il palo alla destra di Testa.

85′ Cambio nelle file del Porto d’Ascoli. Esce tra gli applausi dei compagni l’autore del raddoppio D’Alessandro, al suo posto Battisti.

90′ Saranno 6 i minuti di recupero. Si preannuncia un finale infuocato.

90+2 Si riversa in avanti il Matese alla disperata ricerca del pari. Riggio lancia in avanti El Ouazni prova a fare la sponda per Hafiene m il pallone scivola sul fondo. Guadagna secondi preziosi il Porto d’Ascoli.

90+4 Rimessa laterale per gli ospiti quasi nella zona dell’angolo. Langellotti va lunghissimo con le mani ma Pasqualini la ributta fuori di testa.

90+6 Calcio di punizione per il Matese. E’ l’ultima azione della gara. Langellotti calcia sulla barriera.

90+6 FINITA il Porto d’Ascoli batte 2-1 il Matese con gol di Napolano e D’Alessandro. E’ la prima storica vittoria in Serie D.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.