GROTTAMMARE – “Torna operativo a partire da lunedì 20 settembre il piano di ammodernamento della rete, avviato da Autostrade per l’Italia sulle gallerie della A14 tra Pedaso e Grottammare e sospeso nel mese di luglio per agevolare gli spostamenti verso le località turistiche”. Lo fa sapere la società Autostrade il 17 settembre in una nota.

Il cronoprogramma delle attività del prossimo trimestre vedrà tre macro fasi, intervallate da sospensioni pianificate, come avvenuto per la pausa estiva, legate alle festività calendarizzate fino a fine anno, con la massima attenzione agli utenti, in considerazione dei maggiori flussi previsti”.

Inoltre “per l’ultimo fine settimana di settembre, in considerazione dei flussi di traffico previsti, tutte le attività verranno sospese a partire dalle 12 di venerdì alle 12 del lunedì”. Le modalità di cantierizzazione, prosegue la società Autostrade, “sono state condivise oggi a un tavolo con le Istituzioni territoriali, coordinato dalla Regione Marche, a cui hanno preso parte anche i sindaci dei Comuni attraversati dalla direttrice Adriatica nel tratto marchigiano. Erano presenti tra gli altri i rappresentanti dei Comuni, delle Istituzioni del territorio e le associazioni di categoria”.

In questa prima fase, riferisce in una nota, “il piano di ammodernamento riguarderà complessivamente sei fornici: la galleria Pedaso in direzione Nord e le cinque gallerie posizionate in sequenza nel tratto tra Pedaso e Grottammare in direzione Sud. Sarà come sempre garantito il massimo impegno delle imprese e dei tecnici coinvolti, che opereranno in turni continui h24 sette giorni su sette”. “Complessivamente coinvolti circa 165 operatori per un investimento di 26 milioni di euro”.

La Direzione di Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia “ha predisposto un servizio dedicato con squadre addette al pronto intervento e alle segnalazioni di eventuali turbative e con personale della Protezione Civile per fornire assistenza agli utenti in caso di difficoltà”.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.