TERAMO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato stampa, giunto in redazione il 16 settembre, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo.

I Carabinieri di Pineto hanno denunciato per furto aggravato un albanese di 64 anni. L’uomo, infatti, approfittando di un momento di distrazione di una bagnante, aveva frugato nella sua borsa lasciata sotto l’ombrellone, in una spiaggia libera, rubandole un telefono cellulare del valore di 300 euro.

L’individuazione del ladro è avvenuta anche grazie alla visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza comunali, messe a disposizione dei Carabinieri dalla Polizia Locale di Pineto.

I Carabinieri di Castelnuovo Vomano, durante un normale controllo della circolazione stradale, in piazza della Stazione, a Roseto degli Abruzzi, hanno fermato un inglese che aveva esagerato con la birra. L’uomo, inoltre, ha rifiutato di sottoporsi al previsto accertamento con etilometro e, pertanto, gli è stata ritirata la patente di guida.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.