SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 19 settembre, alle ore 18.30, presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, Matteo Trevisani presenterà il libro “Libro del sangue” (Blu Atlantide edizioni). L’evento è organizzato dalla libreria Nave Cervo di San Benedetto del Tronto. Dialogheranno con l’autore la scrittrice, autrice e drammaturga Elisa Casseri e il giornalista e scrittore, Antonio Attorre.

Matteo Trevisani è nato a San Benedetto del Tronto e vive a Roma. Per Edizioni di Atlantide ha pubblicato “Libro dei fulmini” (2017, finalista al Premio Berto e al Premio biblioteche di Roma e giunto alla quarta edizione) e “Libro del Sole” (2019, Premio Comisso under 35). Editor di Edizioni Tlon e redattore di Nuovi Argomenti, ha scritto e scrive su diversi giornali e riviste e collabora regolarmente con La Lettura – Corriere della Sera. Tiene periodicamente dei corsi alla Scuola Holden su scrittura e genealogia.

Un grande mistero e la ricerca della propria identità e del proprio destino sono i fili conduttori del “Libro del sangue” di Matteo Trevisani che si trova, un giorno di primavera, a ricevere una mail con un albero genealogico della propria famiglia. Rispetto a quella conosciuta dal protagonista, questa genealogia ha, però, una particolarità: a un certo punto le famiglie degli avi divergono, lasciando apparire nelle pieghe delle nascite e delle morti accadimenti terribili, segreti e naufragi ricorrenti. Inoltre, questo albero non riporta soltanto nomi e date di nascita e di morte degli antenati di Matteo, ma anche il suo nome e la sua data di morte: 21 settembre 2021. Uno strano episodio turba ulteriormente la vita dello scrittore: il giornale con cui collabora pubblica un articolo firmato da Matteo, ma che lui non ricorda di avere scritto, anche se vi riconosce il proprio stile e i propri pensieri. La ricerca sulla propria linea familiare, che Matteo aveva compiuto anni prima insieme a un genealogista scomparso da poco, si intreccia, dunque, improvvisamente, alla sua nuova indagine su cosa si nasconda dietro questi eventi e Matteo si trova, così, impegnato in una corsa affannosa lontano da Melissa, la donna che ama, e da Cosmo, il loro figlio di pochi anni, per cercare di capire chi sia il misterioso mittente che sembra conoscere il destino che, forse, lo attende.

Al fine di garantire il rispetto delle misure anti-Covid, la prenotazione è obbligatoria, alla mail: navecervo@gmail.com.

E’ richiesto il Green Pass in corso di validità.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.