SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue “Punto. E a capo – Speciale elezioni”, la serie di dirette web-tv targate Riviera Oggi dedicate alle amministrative sambenedettesi del prossimo 3-4 ottobre.

In diretta dal ristorante Noa di Grottammare, è stato il turno della candidata sindaca Aurora Bottiglieri, sostenuta da Pd, Articolo Uno e Nos, presente insieme al candidato al consiglio comunale Daniele Primavera.

Ad animare il dibattito sui temi caldi dell’attualità sambenedettese sono stati il direttore di Riviera Oggi Nazzareno Perotti e il giornalista Giuseppe Buscemi. Ha condotto Antonio Di Salvatore. Rivedi la puntata.

Di seguito il resoconto della serata. Tra parentesi il minuto dei vari interventi.

Inizia Giuseppe Buscemi evidenziando la lunghezza del programma della candidata sindaca, ben 53 pagine.La risposta della Bottiglieri, che fa anche una sintesi delle sue proposte (11’37”). 

Nazzareno Perotti prende la parola per chiedere ad Aurora Bottiglieri quali siano le priorità e quali le tempistiche stabilite per la realizzazione dei progetti (17’12”). 

Interviene il candidato al consiglio comunale Daniele Primavera per sottolineare quanto già affermato dalla Dottoressa circa l’importanza di una progettualità di medio-lungo periodo e la “difficoltà” nell’individuare delle priorità, viste le tante tematiche coinvolte. “Sicuramente in cima alla nostra lista c’è il degrado urbano, lo stato di incuria in cui versa la nostra città” – conclude la Bottiglieri (20′ 23″).

Buscemi sposta il discorso sull’immondizia e la candidata sindaca offre il suo punto di vista su Picenambiente (24′ 24″). 

Il direttore domanda poi alla Bottiglieri il suo punto di vista sulla Città Grande del Piceno, soprattutto relativamente alle perplessità che sembrano esserci tra i cittadini. (29’11”). 

Stadio Ballarin: da chi dipende la scelta? La candidata sindaca risponde (32′ 20″). Subito dopo si parla anche dello Stadio Riviera delle Palme e del suo mal ridotto manto erboso, messo a confronto con quello del “F. lli Ballarin”, abbandonato da decenni. È stata l’occasione per ricordare che al Porto d’Ascoli è stata negata la possibilità di giocare al Riviera delle Palme, uno stadio costato parecchie centinaia di mila euro (35′ 20″).

Dopo la pubblicità Nazzareno Perotti chiede alla Dottoressa di motivare la scelta di non voler ritirare la candidatura a favore di un nome unico per il centro-sinistra (49′ 50″). Interviene anche Daniele Primavera a confermare quanto dichiarato dalla Bottiglieri, che, a detta sua, si è sempre dimostrata pronta a fare un passo indietro.

“Non pensate di favorire il centro-destra dividendovi? E in quali rapporti siete con le figure storiche del PD?” – sono le domande di Buscemi (55′ 20″).

A seguito della domanda di un lettore, si è parlato di sport e delle idee della candidata sindaca al riguardo (60′ 37″). 

Alla Dottoressa (65′ 13″) viene sottoposta la questione della classificazione degli ospedali: due di primo livello nel Piceno sono possibili? E dove ubicare l’ospedale a San Benedetto?

Dopo la seconda pubblicità (80′ 32″) è stata mostrata la vignetta satirica di Evo:

Il deserto culturale sambenedettese: il parere della candidata sindaca (82′ 32″). 

Buscemi chiede l’opinione della Bottiglieri sulla scelta del Comune di rinunciare ai fuochi d’artificio per la Festa della Madonna della Marina, mentre ha finanziato un concerto dei Gemelli Diversi. (83′ 52″) la risposta. Poi la candidata sindaca è tornata al discorso della cultura. 

Per concludere, il direttore domanda alla Dottoressa il suo punto di vista sulla Pediatria del Madonna del Soccorso e a Daniele Primavera quale sia il ruolo del clientelismo nella politica sambenedettese (88′ 06″). La risposta di Primavera poi (90′ 05″) quella della candidata sindaca.

(92′ 20″) Qualche battuta sulla stampa sambenedettese, poi si è passati alle domande del pubblico, a cominciare dai progetti pensati dalla Dottoressa a supporto della comunità LGBTQIA+ e del Ddl Zan (95′ 40″).


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.