CUPRA MARITTIMA – Arriva Venezia 78 sul grande schermo del Margherita con l’ultima opera di Mario Martone, ‘Qui rido io’. Il film ha già incassato il suo primo riconoscimento  ‘Premio Mimmo Rotella’, ma si attende sabato per la premiazione finale che potrebbe dare qualcosa di più al film già applaudito da pubblico e critica nelle sale della Biennale.

Martone ci racconta la storia di Eduardo Scarpetta, autore e attore teatrale di successo, quando decide di mettere in scena una parodia di ‘La figlia di Iorio’ di Gabriele D’Annunzio. Quando poi viene denunciato per plagio da D’Annunzio, la sua vita sembra andare in frantumi. Il film sarà proiettato da giovedì 9 a lunedì 13 settembre.
Lunedì 13 e martedì 14 settembre sarà possibile partecipare all’evento speciale dedicato all’arte ‘Raffaello alle Scuderie del Quirinale’ per la regia Phil Grabsky. Il documentario racconta una delle più importanti mostre dedicate al geniale pittore urbinate per i 500 anni dalla nascita organizzata a Roma.
Sarà possibile entrare al cinema solo con il green pass, oltre che tutte le misure anti-covid già in vigore.
E’ possibile prenotare il proprio posto o acquistare il biglietto on-line sul sito www.cinemamargherita.com
Programma dal 9 al 14 settembre.

QUI RIDO IO di Mario Martone (ITA 2021, 133′)

Venezia 78

La storia di Scarpetta, che fu padre naturale di Titina, Eduardo e Peppino De Filippo, e dedicò tutta la sua vita al teatro.

giovedì 09/09 ore 21,30
venerdì 10/09 ore 21,30
sabato 11/09 ore 21,30
domenica 12/09 ore 18,15-21,30

lunedì 13/09 ore 21,30

RAFFAELLO ALLE SCUDERIE DEL QUIRINALE di Phil Grabsky (GB 2020, 90′)
Il documentario racconta la prestigiosa retrospettiva dedicata al genio rinascimentale nelle sale delle Scuderie del Quirinale di Roma.
lunedì 13/09 ore 19
martedì 14/09 ore 21,30

Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.