MONTEPRANDONE – Di seguito una nota diffusa il primo settembre dal sindaco di Monteprandone, Sergio Loggi.

Quello di via della Barca con via Borgo Nuovo è sempre stato un incrocio “difficile”. Non pochi incidenti sono avvenuti in quell’area cittadina, in alcuni casi purtroppo anche con gravi conseguenze per l’incolumità delle persone.

Per questo a partire da domani, 2 settembre, dopo che la ditta incaricata avrà effettuato i lavori, verranno istituiti:

senso unico di marcia direzione est-ovest sul tratto di via della Barca compreso tra via Borgo Nuovo e la traversa di via della Barca all’altezza del civico 14;

stalli di sosta sul lato sinistro in direzione ovest-est a servizio della cittadinanza;

senso unico di marcia direzione sud-nord sulla traversa di via della Barca limitatamente al tratto ricompreso tra il civico 1 ed il civico 14, con contestuale divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati;

limite di velocità di 20 Km/h sull’intera via;

divieto permanente di accesso e transito per tutti i mezzi con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate ad esclusione di quelli di Forze di Polizia, Forze Armate, Mezzi di soccorso e altri mezzi a servizio della comunità;

E’ un ulteriore intervento che insieme all’assessore alla viabilità Fernando Gabrielli abbiamo deciso di concretizzare per rendere le strade del tessuto urbano di Centobuchi più sicure e scongiurare quanto più possibile episodi incidentali.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.