ACQUAVIVA PICENA – Di seguito una nota diffusa il primo settembre dal sindaco di Acquaviva Picena, Pierpaolo Rosetti.

Prima e dopo: il o i deturpatori sono arrivati, hanno sporcato una delle panchine dipinte ai Giardini De André da 5 ragazze che a differenza tua o vostra, creano non distruggono.

Portatori di un pensiero distruttivo, di fronte al quale, nei prossimi giorni, non solo verrà ripristinata la panchina, ma ti o vi regaleremo altri arcobaleni.

Una offesa a tutta la comunità, perché ci è stato regalato un colore buio, scuro, come il vostro pensiero, se di pensiero si può parlare.

E se ora qualcuno volesse destreggiarsi nell’idea del messaggio politico, beh mi chiedo, questa avversione verso l’amore tra uomini o tra donne: da cosa si differenzia rispetto al pensiero dei talebani?


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.