TERAMO – 85enne di Teramo nel mirino dei malviventi in questi giorni.

Il 25 agosto la Questura teramana ha diffuso una nota stampa, giunta in redazione, nella quale si racconta di una truffa effettuata ai danni dell’anziana. La donna aveva ricevuto una telefonata da un finto nipote chiedendo di ritirare al posto suo un pacco e che al postino doveva dare 4 mila euro.

L’anziana al finto postino ha dato solo 250 euro e il finto truffatore si è fatto consegnare anche dei monili d’oro per compensare la cifra richiesta.

Non paghi, i truffatori hanno chiamato l’anziana dicendo che mancavano 1800 euro. L’85enne si stava recando alle Poste per ritirare l’importo ma fortunatamente una telefonata alla figlia ha svelato l’arcano.

I poliziotti sono stati allertati e giunti sul posto. Indagini in corso per risalire ai truffatori.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.