RIPATRANSONE – Mercoledì 18 agosto, alle ore 21.30, nel Giardino ex Acli di Ripatransone, l’ultimo appuntamento della 2^ edizione della rassegna letteraria noir “Il Vicolo dei misteri”, organizzata dall’associazione Pelasgo 968 di Grottammare nell’ambito del cartellone estivo allestito dal comune di Ripatransone, sarà con Sara Magnoli, che presenterà il suo libro “Dark Web”. Dialogherà con lei la sociologa Giovanna Frastalli.

Giornalista professionista, laureata in lingue e letterature straniere moderne, Sara Magnoli ha lavorato con i quotidiani La Voce e Il Giornale, sotto la direzione di Indro Montanelli, ha collaborato e collabora con testate nazionali e locali, sia nel settore della carta stampata, sia on online, sia con radio e tv. Scrive libri per adulti e per ragazzi, spaziando dal giallo alla biografia, dall’avventura alla fiaba, anche con pubblicazioni all’interno di progetti benefici; svolge laboratori di lettura e animazione nelle scuole, biblioteche, librerie e ha partecipato come autrice a festival nazionali. Il suo libro “Se un cadavere chiede di te” ha vinto la sezione e-book del Premio Garfagnana in Giallo 2015.

“Dark web”, segnalato all’ultimo concorso letterario nazionale “Città di Grottammare”, narra la storia di Vesna, il nome falso scelto da Eva, 14 anni, per diventare una influencer da milioni di like. Doom Lad è, invece, il nickname di lui e significa “ragazzo del destino”. Ma lui non è ciò che dice di essere e il web è una ragnatela in cui cadono le ragazzine, le cui immagini rubate viaggiano nel buio della rete. Giovanni Boccaccio è il nome d’arte di un ispettore infiltrato nel dark web che cerca di salvare minorenni intrappolate nella ragnatela. Eva non sospetta nulla di quello che c’è dietro i messaggi, le chat e le immagini che scambia con Doom Lad. Prima le foto, poi i video e infine un appuntamento in hotel, dove si ritrova sola quasi sul baratro. Eva parla con un unico amico, compagno di scuola perseguitato dai bulli, che le vuole bene e vorrebbe proteggerla, ma è confuso e anche un po’ ingenuo. Intanto l’ispettore serra sempre di più le maglie intorno al giro losco della rete.

La prenotazione è obbligatoria al numero telefonico 0735 99329 oppure via e-mail a: eventiripa@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.