GROTTAMMARE – Il prossimo 18 agosto a Grottammare torna il Maestro Roberto Pomili con il suo Concertango, un concerto che incorpora tonalità e sonorità jazz del tango utilizzando dissonanze ed elementi musicali innovativi, un emozionante viaggio musicale dove il ritmo serrato è scandito dalla celebre musica che ricorda il tango  in un montaggio alternato in cui i materiali di repertorio lo impreziosiscono.

 L’atmosfera sarà perfetta, tra gli ulivi del Parco Arena Sisto V di Grottammare, e  le sue atmosfere sono una invogliante porta di ingresso, per poi sorprendere chi ascolta con armonie raffinate, ammantate di una malinconia che spinge all’ascolto tutto d’un fiato. Esecuzioni che conducono  necessariamente verso un intenso ascolto, col fiato sospeso, oscillando tra le morbide curve di un tempo di milonga e il passo incalzante del tango.

Il risultato, descritto efficacemente proprio dalla “mente” del progetto, Roberto Pomili,  che porta avanti da quindici anni in giro per il mondo “rispecchia fedelmente e fonde insieme i tratti del tango. Il risultato è una sorta di “tango trattato”, dalle caratteristiche spiccatamente latine per le melodie e i ritmi che lo animano.

Roberto Pomili, contrabbassista, compositore e direttore a tutto tondo che col suo affascinante carisma vero “musicista del mondo” raccoglie il meglio della sua esperienza di strumentista virtuoso, ma anche di compositore e direttore della AIO (American International Orchestra). Questa musica Roberto ce l’ha nel sangue, per averla eseguita in infinite combinazioni, arrivando a farla sua attraverso questo crossing over anche con le armonie jazz che ben conosce e che come strumentista gli appartengono da sempre, anche per la conoscenza profonda degli autori  argentini e delle sue vicende umane e artistiche che ha finito per vivere come in una sorta di identificazione.

Per esprimersi al meglio, si fa affiancare da due musicisti di eccezione il bandoneonista  Massimiliano Pitocco,  noto per aver suonato con Milva, Mina, Morricone, ed e’insegnante  all’Accademia Santa Cecilia di Roma, e il pianista Massimiliano Caporale  compositore e direttore d’orchestra. L’afflato è perfetto: grazie ai sapienti arrangiamenti, il trio giunge a una musica di notevole libertà espressiva e di grande fascino, nella quale gli echi del passato si fondono con le istanze del linguaggio musicale più moderno”.  Ma ci saranno tante altre sorprese che scopriranno gli spettatori.

Il progetto prende anche il titolo dei due cd’s registrati dal maestro Pomili, il primo in trio che ha venduto oltre 10.000 copie in un anno e il secondo “Live in America” con la AIO American International Orchestra e il Grammy Award Winner Bandoneonista solista Raul Jaurena  e con il pianista Gustavo Casenave  vincitore del Grammy Award 2020 in America come miglior Pianista e compositore di Tango. Quindi tutti pronti e vi aspettiamo numerosi per il grande concerTango.

Mercoledì  18 agosto – ore 21.00  PARCO ARENA SISTO V –  PAESE ALTO  DI GROTTAMMARE

Prenotazioni  presso – Tabaccheria Marchionni  –  Grottammare 0735 – 581318

Caffe’ Florian – San Benedetto 0735 – 584096

Bar Sambit – San Benedetto  0735 – 363073

on- line presso diyticket.it

Info: 320 9445361costo del biglietto 15 euro posto unico 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.