SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’incertezza, e il caos, incombe in Riviera sulle sorti della Beneamata rossoblu.

Tra cordate “pronte” a far (ri-ri)nascere, non nel calcio professionistico, la Samb, c’è ancora l’As Sambenedettese del presidente Roberto Renzi che dibatterà nuovamente a Roma di fronte al Tar del Lazio.

Anticipata, infatti, la trattazione collegiale al 17 agosto prevista inizialmente al 6 settembre come annunciato dal Tar dopo la bocciatura del ricorso rossoblu.

Il nostro articolo precedente

Ufficiale, Tar respinge il ricorso dell’As Sambenedettese. I rossoblu salutano la serie C

Non solo per l’As Sambenedettese ma anche per le altre squadre escluse ovvero Carpi, Casertana, Novara e Chievo Verona.

Anticipata anche la possibile udienza al Consiglio di Stato: il 26 agosto, tre giorni prima dell’inizio del campionato di Lega Pro.

Una situazione davvero complicata: ricordiamo che la Figc il 9 agosto ha svincolato, come da prassi, tutti i giocatori in rosa dell’As Sambenedettese.

Il nostro articolo precedente

As Sambenedettese, svincolati tutti i calciatori. Leggi la nota della Figc

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.