SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota stampa, giunta in redazione il 9 agosto, dalla Capitaneria di Porto sambenedettese.

Prosegue la costante attività di vigilanza estiva del litorale marchigiano da parte degli uomini e mezzi della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto volta a garantire la sicurezza della balneazione e della navigazione. Lo scorso sabato 7 agosto, a seguito di segnalazione, la motovedetta Sar Cp 843 è intervenuta a favore di due diportisti in difficoltà nelle acque antistanti il litorale fermano. I due malcapitati, a seguito del capovolgimento del proprio catamarano e dei vani tentativi di raddrizzarlo, si trovavano in balia delle onde, mentre l’unità scarrocciava verso il largo.

L’unita di soccorso prontamente intervenuta ha provveduto al recupero delle due persone, risultate in buono stato di salute, e al trasporto delle stesse presso il porto di Porto San Giorgio. Stante il peggioramento delle condizioni meteomarine ed accertata l’impossibilità di ripristinare la navigabilità del natante, lo stesso è stato assicurato al fondo dopo aver emesso i previsti avvisi di sicurezza, nell’attesa del miglioramento delle condizioni meteorologiche per il recupero, avvenuto poi il giorno seguente.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.