SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota del Comune di San Benedetto diffusa e giunta in redazione il 9 agosto.

L’assessore al bilancio e decoro urbano Gian Luigi Pepa, accompagnato dall’ufficiale della Polizia Municipale Giuseppe Brutti, ha partecipato venerdì scorso, su delega del sindaco Pasqualino Piunti, al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal Prefetto di Ascoli Piceno Carlo De Rogatis per dare attuazione alle direttive ministeriali diramate in vista del Ferragosto.

“Abbiamo richiesto al Prefetto – spiega Pepa – di valutare l’opportunità di convocare una conferenza dei servizi specifica sul tema della cosiddetta movida molesta, anche alla luce del recente grave episodio di cronaca che ha visto un ragazzo rimanere seriamente ferito dopo essere stato preso a calci in testa mentre era a terra”.

Il Prefetto ha dato la sua disponibilità a convocare l’incontro. “E’ nostra intenzione – prosegue Pepa – porre con forza, come evidenziato dalle rappresentanze sindacali della Polizia, il tema del rafforzamento dell’organico a disposizione del Commissariato di San Benedetto del Tronto. La politica ha il dovere di sollecitare l’adozione di misure incisive per evitare che i fenomeni si aggravino, soprattutto in vista del momento culminante della stagione turistica”.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.