SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono 5.578 i rifiuti monitorati dai volontari di Legambiente durante i rilievi nei mesi scorsi in 5 spiagge della costa marchigiana, su un totale di 16mila metri quadrati: Riserva Naturale Sentina a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno); la spiaggia di Montemarciano, la spiaggia di Collemarino, la spiaggia di Torrette e la spiaggia di Villanova a Falconara Marittima (Ancona).

La plastica è il materiale più trovato, pari al 92,2% del totale dei rifiuti rinvenuti, seguita da legno (trattato/lavorato) (1,9%), gomma (1,8%), vetro/ceramica (1,1%), carta/cartone (1,1%).


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.