TERAMO – Riportiamo e pubblichiamo una nota stampa, giunta in redazione il 2 agosto, dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Teramo.

Nell’ambito del protocollo “Estate sicura” promosso dal Comando Provinciale Carabinieri di Teramo al fine di contrastare tutti quei reati connessi con il fenomeno della movida, nonché i furti e fatti delittuosi in genere rivolti contro il patrimonio, la Compagnia Carabinieri di Giulianova, nella nottata di domenica ha svolto un servizio di controllo straordinario del territorio che ha riguardato soprattutto i Comuni costieri, in particolare Giulianova, Roseto, Pineto e Silvi Marina.

In tale ambito sono state elevate venti contravvenzioni al codice della strada, per un importo complessivo di 3500 euro e sono stati sequestrati tre veicoli poiché sprovvisti della copertura assicurativa. In totale i militari dell’Arma durante i posti di controllo attuati soprattutto lungo la Statale 16 hanno controllato centodieci veicoli ed identificato centoventotto persone. Al fine di verificare il rispetto delle norme anti pandemia, inoltre, sono stati controllati 4 esercizi pubblici in particolare bar, pub e uno chalet . La posizione di due locali controllati è al vaglio per le eventuali sanzioni connesse con il mancato rispetto delle norme sul distanziamento connesse al Covid.

Infine una persona giuliese di 50 anni, veniva denunciata per non aver ottemperato ad un provvedimento di divieto di avvicinamento comminato nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria di Teramo. Particolarmente incisiva e’ stata l’attivita’ preventiva del dispositivo in atto che consentiva di intervenire immediatamente su due abitazioni di Giulianova e Cologna Spiaggia dove era stata segnalata la presenza di persone sospette in procinto di compiere dei furti.

Il tempestivo intervento dei militari anche qui si è’ dimostrato determinante per mettere in fuga i malviventi. L’attivita’ di controllo territoriale posta in essere dal Comando di Giulianova si sta rivelando efficace sul territorio anche grazie ai numerosi servizi finalizzati alla massima proiezione esterna che porta anche un maggiore contatto con il cittadino allo scopo di aumentare la percezione di sicurezza.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.