SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una nota stampa del Presidente del Comitato “Salviamo il Madonna del Soccorso”, Nicola Baiocchi, che denuncia l’istituzione di un primario di Ostetricia e Ginecologia all’ospedale di Ascoli e rivolge un appello a politici regionali e candidati sindaci di San Benedetto affinché risolvano il problema del reparto Pediatria del nostro ospedale.

Non c’è pace per la Pediatria del Madonna del Soccorso perché nel corso degli anni hanno provato in ogni subdolo modo a depauperarla e smantellarla. Ora ci giunge voce che la Direzione di AV5 sarebbe intenzionata ad approvare e pubblicare un bando di concorso per istituire il primario di Ostetricia e Ginecologia al Mazzoni di Ascoli.

Attualmente la nostra Area Vasta dispone di un unico primario di Ostetricia, al Madonna del Soccorso, e un unico primario di Pediatria, al Mazzoni.

Le ventilate manovre sarebbero l’ennesima dimostrazione che la politica sanitaria del Piceno resta comunque orientata a potenziare il Mazzoni e a smantellare il Madonna del Soccorso, con buona pace di mirabolanti promesse pre-elettorali

L’operato degli ultimi venti anni di giunte regionali ha scavato un profondo solco nell’equilibrio sanitario tra la costa e l’interno, sempre a scapito della Riviera, nonostante il numero di prestazioni e l’incremento costante della popolazione. Chissà perché nessun politico si preoccupa di avere un primario di Pediatria nell’ospedale che ha quasi il doppio di nati del Mazzoni, né si preoccupa di riportare qui la neonatologia, data esclusivamente, ma solo in prova, all’ospedale che conta meno parti. Il tutto a causa di un criterio politico-burocratico (la provincia!), senza minimamente preoccuparsi delle persone-utenti, costringendo in tal modo a spostare tanti bambini dall’area dove ne nascono di più verso quella dove ne nascono meno: che strepitoso esempio di razionalità politica!

Il Comitato rivolge perciò una precisa richiesta a tutti i politici regionali e ai candidati sindaci per San Benedetto: volete o non volete occuparvi del problema della Pediatria del Madonna del Soccorso?

Ricordiamo inoltre a tutti i cittadini che nell’ultima riunione della Commissione sanità del Comune, il direttore Milani si era impegnato a far avere al Sindaco tutti i dati del personale medico e paramedico dell’AV5 per i due ospedali e per ciascun reparto: sono stati inviati? La pubblica, e registrata, promessa è stata mantenuta?


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.