SAN BENEDETTO DEL TRONTO – #futbol #life #stop #scarpealchiodo.

Questi sono stati gli hashtag che sui Social, nel tardo pomeriggio del 29 luglio, ha diffuso l’ex centravanti della Samb Maxi Lopez insieme ad un video per dare la notizia dello stop al calcio giocato.

“Grazie a tutti per avermi aiutato a realizzare il mio sogno. È stato un viaggio bellissimo” il messaggio che accompagna le immagini dell’argentino con le maglie di tutti i Club in cui ha militato da inizio anni 2000 fino ad oggi. L’ultima casacca è stata quella rossoblu della Samb nella, purtroppo sfortunata e amara, stagione 2020-21 in serie C.

In ventuno presenze ha realizzato tre goal ed ha tenuto “baracca”, insieme ai suoi compagni e a mister Paolo Montero, nel traghettare in porto la squadra rossoblu e terminare ai Playoff in maniera onorevole il campionato, nonostante i numerosi stipendi non percepiti dalla società e prima del baratro del fallimento causato dalla gestione di Domenico Serafino.

L’ex capitano della Samb ha giocato precedentemente con le maglie prestigiose di Barcellona, Milan, River Plate, Gremio, San Paolo e anche Catania, Sampdoria, Chievo Verona, Udinese, Torino e Crotone. Con i blaugrana ha vinto una Champions League nel 2006 e due campionati spagnoli nel 2004-05 e 2005-06.

Per vedere il filmato diffuso da Maxi Lopez, clicca qui.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.