SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lunedì 2 agosto, alle ore 21,15, presso la Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto, Alessandro Robecchi presenterà il libro “Flora” edito da Sellerio. L’evento è organizzato dalla libreria Nave Cervo di San Benedetto del Tronto in collaborazione con l’amministrazione comunale. Dialogherà con l’autore Mario Di Vito di “Il manifesto”.

“Flora” è un un romanzo dal ritmo denso, che dosa magistralmente poesia e suspense, in cui si intrecciano misteriosamente due mondi lontanissimi: lo show nazional-populista della tivù e la Parigi degli anni Venti, delle avanguardie, delle cave e dei bistrot dove esplodeva la rivoluzione surrealista, tra amour fou e Resistenza. Flora De Pisis, la regina della tivù del dolore, la cui popolarità è in gran parte merito di Carlo Monterossi, inventore, pentito, del programma Crazy Love, è stata rapita. Ed è a lui che il capo indiscusso della Grande Tivù Commerciale affida la delicatissima faccenda, nella speranza che la trattativa rimanga segreta. Così, Carlo si mette al lavoro con la “sua squadra”: l’investigatore Oscar Falcone, la sua socia Agatina Cirrielli, ex sovrintendente di polizia, e Bianca Ballesi che conosce i segreti indicibili del programma di Flora. È un vero sequestro o una trovata pubblicitaria? Chi sono i rapitori? Cosa vogliono? La richiesta del riscatto arriva quasi subito: dieci milioni di euro, ma soprattutto un’ora di trasmissione in diretta nell’orario di massimo ascolto.

Un’ avventura coinvolgente ricca di tensione noir e passione letteraria, ambientata in una Milano vista dai banconi dei bar, dai salotti borghesi, dalle scrivanie degli uffici, dai marciapiedi e dalle finestre dei palazzi di periferia; un libro scritto con ironia e disincanto e che, come tutti i romanzi di Robecchi, getta uno sguardo illuminante sulla nostra società.

La prenotazione è obbligatoria all’indirizzo mail: navecervo@gmail.com


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.