MARTINSICURO – Si è svolta al Museo Storico delle Armi Antiche, Biblioteca e Centro Ricerche Truentum di Martinsicuro  la cerimonia in ricordo del suo fondatore, Nino Torquati, iniziata presso la Chiesa del Sacro Cuore e conclusasi presso la sede del Museo alla presenza del sindaco, Massimo Vagnoni, del presidente onorario, l’avvocato Gabriele Rapali, e del professor Francesco Cianciarelli.

Non privo di momenti di commozione, il Memorial è stato anche l’occasione per costituire il Comitato Scientifico del Museo, composto dal professor Tito Rubini, dall’avvocato Loris Di Giovanni, dalla dottoressa Angelica Bianco, dal dottor Petrella, dagli avvocati Marcello Fanì e Savino Lolli e dal regista Carmine Donato Pelusi. Presenti alla cerimonia, in cui non è mancato un intermezzo musicale di alto livello, grazie alle voci della soprano Aloisya De’ Nardis e del tenore Sergio Panajia accompagnati al pianoforte dalla Maestra Sara Torquati, anche il presidente del consiglio comunale di Martinsicuro, Emma Zarroli, l’assessore Marco Bruno Cappellacci, Stefania Pompeo e il barone De’ Nardis.

Il prossimo appuntamento è in programma domenica 25 luglio sempre presso il Museo Storico e sempre a ingresso libero, dove verrà presentato un libro storico sul brigantaggio scritto e presentato da Roberto Carlino cui seguirà un suggestivo concerto d’arpa di Erika Fossa.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.