ROMA – Lo stato d’emergenza per il Covid sarà prorogato fino al 31 dicembre 2021. E’ quanto emerge dalla cabina di regia a Palazzo Chigi, confermando le ipotesi della vigilia.

Il Green pass dal 6 agosto servirà per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti e non solo. 

Cambiano l modalità per le fasce: terapie intensive al 20% e al 30% per le aree mediche per diventare arancioni e rispettivamente al 30 e al 40% per entrare in zona rossa.

Sono questi i parametri per il cambio di colore delle regioni messi a punto in Cabina di regia.

Le discoteche resteranno chiuse. Lo ha deciso la cabina di regia che si è riunita a Palazzo Chigi. Nessun accesso, dunque, neanche per i possessori di Green Pass.

Con il nuovo decreto legge Covid  il Governo ha previsto,  dopo il confronto in cabina di regia e in conferenza Stato Regioni, il Green Pass esteso e obbligatorio nei luoghi al chiuso per contenere la corsa della variante Delta, incentivando le vaccinazioni, e la revisione dei parametri in base ai quali scatta il passaggio di una regione da una fascia all’altra.

Nelle schede Ali le principali novità contenute nel decreto.

Decreto Green pass_Schede ALI

Di seguito le slide


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.