SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli Calcio comunica di aver ricevuto l’ok definitivo per disputare le partite del prossimo campionato di Serie D allo stadio “Riviera delle Palme”.

Dal Club biancazzurro, in una nota diffusa il 21 luglio, affermano: “Decisivo un vertice in Comune a San Benedetto con il presidente Vittorio Massi che ha potuto contare sulla collaborazione del sindaco Pasqualino Piunti, dell’assessore allo sport Pierfrancesco Troli, della dottoressa Talamonti e del responsabile dell’ufficio per lo sport Alessandro Amadio. Tutti gli impedimenti tecnici sono stati superati ed è arrivato il via libera per la disponibilità dell’impianto”.

Il Porto d’Ascoli, che ha già completato le pratiche per l’iscrizione al torneo 2021/2022, conta comunque di giocare diverse gare nella propria casa del ‘Ciarrocchi’, presso il quale partiranno presto i lavori per rispettare i requisiti richiesti in vista del ritorno del pubblico sugli spalti.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.