ACQUAVIVA – Un gruppetto di ragazze ha ridato luce e colore alle panchine di Acquaviva Picena. Nonostante il gran caldo dei giorni scorsi e la logica volontà di trascorrere un’estate spensierata che alberga nella mente della gioventù locale, Martina Felicioni e Chiara Pulcini, con la collaborazione di Benedetta Gaetani, Chiara Camela e Berenice Aliventi, si sono date da fare e con dedizione, costanza, estro e gusto artistico hanno dipinto le panchine del borgo acquavivano, portando una ventata di novità e di felicità ai luoghi dove si è soliti fermarsi per una breve sosta rifocillante.

Logica la soddisfazione dell’amministrazione comunale di Acquaviva Picena per l’impegno civico di queste giovanissime ragazze, che è stata sottolineata dal vice sindaco Luca Balletta. «Questo è il bellissimo risultato che oggi abbiamo ad Acquaviva, grazie alla volontà di alcune ragazze, che, con la loro fantasia, con il loro talento, hanno dedicato il loro tempo libero, per regalare al nostro meraviglioso borgo, colori e magie. In questi 10 giorni, nonostante il grande caldo, avete dimostrato, quanto sia bello, fare qualcosa per  rendere migliore il proprio paese. Siete state un bell’esempio, di come, insieme, si possa realizzare un progetto e lo avete fatto spontaneamente e gratuitamente e questo vi fa ancora più onore. A nome di tutta Acquaviva Picena, grazie a Martina Felicioni e Chiara Pulcini per la costanza, le opere e i disegni, a Benedetta Gaetani, Chiara Camela e Berenice Aliventi, per la collaborazione».


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.